News from our Members


Members who have logged in may post below news or updates related to the Canadian Association for Italian Studies.

  • 29 Dec 2015 12:42 PM | Ryan Calabretta-Sajder

    Please see the call for papers for the AATI's upcoming conference in Naples, Italy!

    Italian version follows.


    CALL For Papers

    AATI International Conference Abroad

    L’Università degli Studi di Napoli L’Orientale

    e

    L’Università degli Studi di Napoli Federico II

    June 22-27, 2016

     

    The AATI (American Association of Teachers of Italian) announces its next International Conference to take place in Naples from June 22-27, 2016 hosted by the Università degli Studi di Napoli L’Orientale  and the Università degli Studi di Napoli Federico II.  The general program outline is as follows:

     

    v June 22: official day of arrival; pre-conference workshops (morning); guided tours in/around Naples (morning); pre-registration, plenary session(s) guided tours in/around Naples; welcome reception; concert;

    v June 23-25: conference 

    v June 25: plenary sessions (afternoon)

    v June 25 (evening): Gala Dinner

    v June 26: tours around Naples and Campania

    v June 27: official day of departure

     

    This conference promises to be another vibrant international meeting, given, first and foremost, its location. Naples is a unique city, one where historical, cultural, and political events have taken root, unraveled, and entwined in original ways across the centuries.

     

    The conference is open to all themes, but the AATI also invites colleagues to think in particular in terms of those more pertinent to some of the current events in Italy. Along with general topics such as pedagogy, linguistics, culture, literature, cinema, theater, Italian as a second language, Italian language abroad, Italian identities in the world, history, media, economy, the arts, etc., we also suggest a focus on more “local” topics that have Naples and the Campania region at their core. Some examples might be: 

     

    o   Italian language abroad (the teaching, diffusion, and politics of);

    o   Italian culture and identity around the world;

    o   Linguistic globalization: The relationship between “strong” and “weak” languages 

    o   The new “Southern Question”;

    o    Italian immigration today vs. Italian emigration of yesteryear;

    o   Migrants writers in Italy: a new canon of Italian literature?;

    o   The Neapolitan Enlightenment: from philosophical thought to political economy;

    o   Giambattista Vico and his influence in and outside of Italy;

    o   Naples and Classical Greece;

    o   From San Gennaro to nativity scenes: religious practices and their influence in Italy and abroad;

    o   Neapolitan dialect literature and its diffusion in Italy and abroad;

    o   The new southern novel: from mystery to denunciation;

    o   Neapolitan theater;  

    o   Totò and the Neapolitan comic tradition;

    o   Naples and contemporary Italian cinema;

    o   Neapolitan Song and Dance: History and Influence.

     

    Proposals: The deadline for proposal submissions (individual papers and whole sessions) is February 1, 2016. Papers can be in Italian or in English and will be limited to 20 minutes, maximum. Colleagues are cordially invited to submit proposals for entire sessions and roundtables of 75 minutes each.  Participants are allowed to present one paper only, but they can chair more than one session and they can partake in one or more roundtable discussions.

     

    Session/roundtable proposals MUST be submitted by February 1, 2016 using the following link: http://www.dropitto.me/aati | | upload password: napoli2016

     

    All conference participants (panelists, session and roundtable organizers, and chairs) must be AATI members in good standing and must have paid the registration fees by March 15, 2016

     

    Papers must be presented in person; no presentations via Skype or similar technologies will be allowed.  

     

    Registration Fees: Registration fees for 2016 will be as follows: Regular members: $125.00; Retired/emeriti or members without a full-time position: $75.00; PhD students: $45.00.

     

    Workshops: pre-opening workshops will be on June 22. For the list of workshops, see www.utm.utoronto.ca/~aati/napoli/  (menu “Workshops”).

     

    Lodging and Transportation: Further information about hotels, transportation, etc. will be announced shortly through the AATI listserv and the AATI website: www.utm.utoronto.ca/~aati/napoli/.

      

    Publication of Proceedings: Following the conference, all presenters will be eligible to submit their papers for blind peer review consideration for the AATI Online Working Papers publication (see www.aati-online.org/ (menu "Online Working Papers").

     CALL For Papers

    AATI International Conference Abroad

    L’Università degli Studi di Napoli L’Orientale

    e

    L’Università degli Studi di Napoli di Federico II

    22-27 giugno 2016

     

     

    L’AATI (American Association of Teachers of Italian) comunica che il prossimo convegno internazionale si terrà nella città di Napoli, 22-27 giugno 2016, presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale e l’Università degli Studi di Napoli Federico II, con il seguente programma di massima: 

     

    v 22 giugno: giorno ufficiale di arrivo; workshops/visite guidate (mattina); registrazione; (pomeriggio-sera) inaugurazione e saluti delle autorità; sessione plenaria; concerto, ricevimento;

    v 23-25 giugno: lavori

    v 25 giugno: sessioni plenarie (pomeriggio) 

    v 25 giugno: cena sociale

    v 26 giugno: gite nei dintorni di Napoli

    v 27 giugno: giorno ufficiale di partenza

     

    Il convegno rappresenterà un altro straordinario momento d’incontro grazie soprattutto all’importanza del luogo in cui si svolgeranno i lavori. Napoli raffigura un punto cruciale ed un luogo fondamentale dove storia, cultura, politica, filosofia, nascono, si dipanano e s’intrecciano in maniera unica ed originale.

     

    Anche se il tema del convegno è aperto, l’AATI incoraggia i colleghi a pensare in termini più specifici e pertinenti sia al luogo d’attuazione del convegno—Napoli e la Campania—sia agli avvenimenti legati alla contemporaneità italiana. Accanto a temi vari di pedagogia, cultura, letteratura, cinema, teatro, italiano come L2, la lingua italiana all’estero, identità italiana nel mondo, storia, economia, arte, opera, ecc., si suggeriscono anche altri temi più “locali”:

     

    ·      La lingua italiana all’estero (insegnamento, diffusione, politca per);

    ·      Cultura e identità italiana nel mondo;

    ·      La globalizzazione linguistica: rapporti tra “lingue forti” e “lingue deboli”;

    ·      La nuova “questione meridionale”;

    ·      L’immigrazione in Italia oggi e l’emigrazione italiana del passato;

    ·      L’emigrazione e la diffusione dell’italiano nel mondo;

    ·      Scrittori migranti in Italia: un nuovo canone nella letteratura italiana?’;

    ·      L’illuminismo napoletano tra pensiero filosofico ed economia politica;

    ·      Giambattista Vico e il suo influsso in Italia e all’estero;

    ·      Napoli e le civiltà classiche;

    ·      Da San Gennaro al presepe: pratiche religiose, influssi ed esiti sulla cultura; popolare in Italia e all’estero;

    ·      La letteratura dialettale napoletana e la sua diffusione in Italia e  all’estero;

    ·      La nuova narrativa meridionale tra giallo e denuncia;

    ·      Il teatro napoletano;

    ·      Totò e la tradizione comica napoletana;

    ·      Napoli e il cinema contemporaneo; 

    ·      Canzone e balli napoletani: storia e influssi.

     

    Proposte: La scadenza per inviare le proposte, sia per interventi individuali sia per le sessioni, è il 1 febbraio 2016. Le presentazioni possono essere in italiano o in inglese e non devono superare i 20 minuti. I colleghi sono inoltre invitati ad organizzare sessioni e tavole rotonde di 75 minuti ciascuna. I relatori potranno presentare solo un intervento, ma potranno presiedere più di una sessione e presentare i loro interventi in diverse tavole rotonde.

     

    Le proposte di sessioni / tavole rotonde devono essere inviate entro il 1 febbraio 2016, tramite il seguente link: http://www.dropitto.me/aati | | upload password: napoli2016

     

    Al convegno potranno partecipare i relatori, gli organizzatori e presidenti delle sessioni e partecipanti alle tavole rotonde che siano regolarmente iscritti all’associazione AATI e che abbiano versato la quota d’ iscrizione al convegno entro il 15 marzo 2016

     

    Gli interventi dovranno essere presentati di persona; non sono consentiti interventi via Skype o altre tecnologie.

     

    Iscrizione al convegno: Le quote di iscrizione saranno le seguenti: soci regolari: $125.00; soci emeriti e soci senza un lavoro full-time: $75.00; studenti di PhD/dottorato di ricerca: $45.00.

     

    Workshops: Per i workshops del 22 giugno si veda http://www.utm.utoronto.ca/~aati/napoli/  (menu “Workshops”).

     

    Alberghi, trasporti, ecc. Ulteriori informazioni riguardanti alberghi, trasporti, ecc. saranno comunicate tramite il listserv dell’AATI e verranno pubblicate nel nostro sito: www.utm.utoronto.ca/~aati/napoli/.

     

    Pubblicazione degli Atti del Convegno: Dopo il convegno, tutti i relatori sono invitati a sottoporre per pubblicazione il loro intervento nella rivista digitale AATI Online Working Papers. Le proposte saranno valutate da un comitato scientifico (si veda www.aati-online.org/) (menu: “Online Working Papers”).


  • 17 Apr 2015 4:00 PM | Erika Mazzer

    The Italian Doctoral Specialization of Comparative Literature at the Graduate Center, CUNY is pleased to invite you to:


    "Early Modern Heterodoxies: a Roundtable".


    April 17th 2015 

    4:00 - 6:00 pm 

    The Graduate Center CUNY, New York City. 

    Our speakers are Dr. Federico Barbierato (Università degli Studi di Verona), Dr. Sarah Covington (Queens College and The Graduate Center), Dr. Nigel Smith (Princeton University), Dr. Stefano Villani (University of Maryland, College Park).


    For further information please contact the organizers: 

    Fabio Battista fbattista@gc.cuny.edu, Erika Mazzer emazzer@gc.cuny.edu

  • 27 Mar 2015 5:42 PM | Francesca Boschetti

    Francesca Boschetti's photo is currently on the top banner of the homepage of Memorial University (www.mun.ca), and she habeen profiled as an award-winning example of graduate student success at Memorial. You can read her story at this link: http://www.mun.ca/become/graduate/student_success/francescaboschetti.php

  • 26 Feb 2015 7:15 AM | Marco Faini

    The University of Urbino is accepting applications to the International Summer School "Urbino Renaissance Lectures. The Court and the City".


    The complete programme can be found at:


    www.uniurb.it/renaissancelectures


    For further information contact Raffaella Santi raffaella.santi@uniurb.it; Antonio Corsaro, antonio.corsaro.uniurb.it

  • 25 Feb 2015 4:58 PM | Anonymous
    Imminent publication (March 2015):
    
    The Church and the Languages of Italy before the Council of Trent. Ed.
    Franco Pierno. Toronto: PIMS, 2015
    (Studies and Texts 192; Toronto Studies in Romance Philology 3)
    Approx. 350 pp. € Essays in Italian and English € ISBN 978-0-88844-192-8 €
    Cloth € $90
    
    In recent decades, historians of language have directed increasing
    attention to the relationship between the Italian language and the world
    of religion, transforming what was once a sidebar in university textbooks
    into a privileged chapter. The importance of the topic is manifest: since
    its beginnings, religion has been intertwined with matters of language,
    for the Church has continuously educated speakers and readers, especially
    through preaching, the translation of sacred texts, and the diffusion of
    devotional works in the vernacular.
    
    Contributors
    Francesco Bruni - Vittorio Coletti - Carla Damnotti - Dorothea Kullmann -
    Rita Librandi - Nicoletta Maraschio - Carla Marcato - Franco Pierno -
    Giuseppe Polimeni - Marco Prina - Wanda Santini - Raymund Wilhelm - Miriam
    Wittum - Olga Zorzi Pugliese
    
    Editor
    Franco Pierno is Associate Professor in Italian Linguistics and an
    associate of Trinity College in the University of Toronto. His main field
    of research is the relation between languages of Italy and the Church. He
    is the author of Postille spiritual et moral (Venise, 1517), an edition
    and linguistic analysis of the first Italian biblical commentary (2008),
    and the editor of Bernardino Ochino's Apologi (2013). In 2010, he was
    awarded a research grant by the Social Science and Humanities Research
    Council of Canada to study Italian texts published in Geneva during the
    years of John Calvin¹s religious and political authority.
    
    
    
    http://www.pims.ca/publications/new-and-recent-titles/publication/the-church-and-the-languages-of-italy-before-the-council-of-trent

  • 20 Jan 2015 5:12 PM | Anonymous

    Call for Papers  

    The Works of Elena Ferrante: History, Poetics and Theory 

    Volume to be edited by:

    Grace Russo Bullaro

    Professor, City University of New York-Lehman College

    with Stephanie Love, CUNY Graduate School 

                In recent years, the novels of Elena Ferrante have drawn impressive popular and critical attention throughout the world. Rich in complex historical content, interesting structural and stylistic choices, and insightful portrayals of relationships and growing up, Ferrantes novels evoke important questions around history, poetics, language, politics and social and literary theory. This edited volume aims to give texture to some of the important issues, themes and concerns that constitute all of Elena Ferrantes novels. This call for papers seeks abstracts from authors across the fields of comparative literature, history, Italian studies, womens studies, linguistics, anthropology, English, sociology and others.

    Some of the critical questions, themes and issues to be addressed include, but are not limited to: 

    Literary criticism and social theory

       feminist theoryrepresentation of the evolution of feminism, motherhood, divorce, sexuality, marriage

       literary theory (Cognitive Poetics, heteroglossia, double-voicing, etc.)

       critical reception both in Italy and the Anglophone world 

    Poetics                                                             

       structure of narrative

       style and language 

    History

       economic and class historyItalyeconomic miracle, wealth, class divisions, and the terrorism of gli anni di piombo

       social movementsrepresentation, memory, nostalgia, consequences and connections with contemporary social movements 

    The Neighborhood

       intersections with criminality

       the concepts of belonging and community. 

    Language

       language, gender, and class

       translation studies

       language and educationhistory, class, gender, opportunity 

    Please send an abstract of 500 words, with a tentative short bibliography and a bio sketch, to:          

    Grace Russo Bullaro, gmandarin49@gmail.com

                   and Stephanie Love  slove@gc.cuny.edu 

    Deadline: March 15, 2015 


  • 25 Nov 2014 5:17 PM | Konrad Eisenbichler

    This past 22 November 2014 Prof. Konrad Eisenbichler was inducted as a Fellow into the Royal Society of Canada in recognition of his scholarly achievements.


    http://www.editfiume.com/lavoce/cultura/10416-l-eccellenza-nel-mondo-parla-anche-l-italiano

  • 19 Nov 2014 3:22 PM | Anonymous

    L’Università degli Studi dell’Aquila e la Georgetown University invitano contributi per un Convegno Internazionale di Studi che si terrà a L’Aquila (Italia) il 17-18 giugno 2015.


    Il tema del convegno sarà:


    Nascere, Rinascere, Ricominciare. Immagini del nuovo inizio nella cultura italiana


    Dalle ansie e speranze millenaristiche di Gioacchino da Fiore alla svolta umanistica e rinascimentale; dalla riscoperta dei generi classici alla ripresa artistica ed economica del secondo dopoguerra; dalla rifondazione neorealista al nuovo cinema indipendente, passando per l’invenzione della commedia all’italiana; dalla nascita dell’opera lirica alla crisi moderna, fino alle sue problematiche reincarnazioni attuali; dalla frammentazione politica e linguistica dei comuni alla lunga stagione dell’unificazione nazionale, tra Otto e Novecento, fino all’emergere di nuovi localismi; dall’emigrazione italiana all’estero all’epopea contemporanea di chi in Italia ci arriva, portando il suo peculiare contributo alla cultura nazionale dei nostri giorni. 


    Questi e altri temi di rinnovamento e palingenesi sono ricorrenti nella storia artistica dell’Italia e degli Italiani. Il convegno si propone di esaminare il tema della rinascita nelle sue svariate manifestazioni in letteratura, arte, teatro e cinema, dal Medioevo ai giorni nostri.


    Le proposte per una relazione della durata massima di venti minuti vanno inviate a aquilaconference@georgetown.edu entro il 30 gennaio 2015, e devono includere un titolo, una breve descrizione (massimo 200 parole) e un curriculum (massimo 250 parole).  L’accettazione nel programma verrà comunicata agli interessati non più tardi del 15 febbraio 2015.

  • 23 Oct 2014 6:40 PM | Anonymous


  • 18 Oct 2014 8:54 AM | Anonymous



    DIPARTIMENTO DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE SEZIONE DI LINGUA E LETTERATURA ITALIANA 

    presenta il

    Convegno Internazionale di Italianistica

    dell’Università di Istanbul


    “Proposte per il nostro millennio: La letteratura italiana tra postmodernismo e globalizzazione”

    Istanbul, 19-20 marzo 2015



    Presentazione:

    Questo convegno, organizzato dalla sezione di Lingua e Letteratura Italiana del dipartimento di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Istanbul in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, ha come scopo principale promuovere lo sviluppo dell’Italianistica in Turchia attraverso l’intervento di studiosi che provengano non solo dalle università turche, ma anche da realtà italiane e internazionali. La prima edizione di questo convegno si realizzerà negli ambienti della Facoltà di Lettere dell’Università di Istanbul, in pieno centro storico, nella sua stupenda cornice turco-ottomana.

    In questo convegno ci si propone di dare spazio all’analisi della letteratura italiana postmoderna e dell’era globale senza una limitazione di genere o argomento. In questa manifestazione, infatti, si intende favorire soprattutto un metodo interdisciplinare e comparatistico, estremamente consono al Postmodernismo e alla nuova World Literature. Possono partecipare al convegno insegnanti e studiosi presso atenei e istituti, oltre a studenti di Lauree Specialistiche e Dottorandi e gli interventi si svolgeranno in italiano Alla conclusione del convegno è prevista una pubblicazione degli interventi più significativi, selezionati dal comitato organizzatore e scientifico.

    page1image12928

    Obiettivi:

    page2image880

    - - -

    Favorire il dialogo tra i docenti e studiosi di Italianistica provenienti da realtà differenti;
    Attivare uno spazio di inscambio di idee e di riflessioni riguardanti la letteratura italinana degli ultimi anni;

    Promuovere ricerche rivolte all’Italianistica in Turchia.

    Aree disciplinari di interesse:

    • -  Letteratura postmoderna italiana;

    • -  World Literature e letteratura italiana;

    • -  Il nuovo giallo italiano;

    • -  Letteratura postmoderna e Gender Studies;

    • -  La letteratura italiana postmoderna e dell’età globale e i Cultural Studies;

    • -  La letteratura italiana di viaggio postmoderna e del turismo globale;

    • -  Intertestualità, interdiscorsività e interdisciplinarità nella letteratura italiana

      postmoderna e dell’età globale;;

    • -  La letteratura italiana postmoderna e dell’età globale e cinema.

      Informazioni sulle modalità dell’intervento e sull’invio dei riassunti:

      Gli interventi si svolgeranno in italiano e avranno una durata di 20 minuti. Verranno predisposte le strutture necessarie per la proiezione di presentazioni visive. Per la partecipazione è necessario compilare il modulo (allegato 1) di iscrizione in tutte le sue parti, specificando il titolo, la lingua e il riassunto (150-200 parole) dell’intervento. Il modulo deve essere spedito entro i termini sotto riportati agli indirizzi italyandil@istanbul.edu.tr oppure cristiano.bedin@istanbul.edu.tr.

      Informazioni pratiche:

      Non è prevista quota di partecipazione.
      Spesa di viaggio, vitto ed alloggio sono a carico dei partecipanti.

    page2image14496 page2image14656 page2image14816 page2image14976 page2image15136

    Date importanti:

    page3image896

    16 gennaio 2015

    Termine per l’invio del formulario di partecipazione e del riassunto dell’intervento

    26 gennaio 2015

    Comunica di accettazione

    09 febbraio 2015

    Pubblicazione del programma del convegno

    Comitato Organizzatore:

    Prof.ssa Esin Gören, Università di Istanbul
    Lett. Cristiano Bedin, Università di Istanbul
    Ass. Deniz Dilşad Karail, Università di Istanbul
    Dott.ssa Maria Luisa Scolari, Istituto italiano di cultura di Istanbul

    Comitato Scientifico:

    Prof. Esin Gören, Università di Istanbul
    Prof. Maria Antonietta Grignani, Università di Pavia
    Prof. Anna Dolfi, Università di Firenze
    Prof. Ricciarda Ricorda, Università Ca’ Foscari di Venezia Prof. Elena Pirvu, Università di Craiova
    Prof. Fabrizio Scrivano, Università di Perugia
    Prof. Cristina Perissinotto, University of Ottawa
    Prof. Andrea Bernardelli, Universi
    tà di Perugia
    Prof. Lucinda Spera, Università per Stranieri di Siena
    Prof. Giovanni Spani, College of the Holy Cross
    Prof. Alberto L. Siani, Università Yeditepe
    Prof. Maurizio Tani, University of Iceland

    page3image18664 page3image18824


    convegno d'Italianistica - Istanbul 2015.pdf

Powered by Wild Apricot Membership Software